LA GUERRA TRA IMPERO BIZANTINO E NORMANNI PER LA CONQUISTA DI TARANTO E DEL RICCO SUD ITALIA RITORNA SULLE SPONDE DEL MAR PICCOLO NEI PERCORSI DELL’ANTICA VIA APPIA .

In località “I Battendieri” s.p. circummarpiccolo in Comune di Taranto, il 16 e 17 Giugno, si svolgerà l’undicesima edizione della grande rievocazione storica del vivere e del fare la guerra nell’XI secolo.


Un grande accampamento militare, frenetica attività di gente che si prepara allo scontro per decretare le sorti bizantine nelle ricche terre del Sud Italia dell’XI secolo. La grande Battaglia dell’XI secolo ha inizio!

 

 

Sabato 15 e Domenica 16 Giugno, tra le sponde del Mar Piccolo e del fiume Cervaro in un luogo suggestivo e palpitante di storia, quale è il sito “I Battendieri”, l’associazione culturale “ I Cavalieri de li Terre Tarentine”, darà vita alla più rappresentativa e importante rievocazione storica in Italia di una battaglia avvenuta nel 1060 tra Bizantini e Normanni.

Oltre 200 rievocatori di 27 associazioni in arrivo da tutta Italia ed anche dall’estero tra i più titolati per conoscenze, coerenza filologica e competenze nelle arti marziali medievali, con un grande accampamento di oltre cinquanta tende dell’epoca, si accamperanno nei pressi del fiume Cervaro e del Mar Piccolo tra antichi sentieri della via Appia animando quest’angolo di bellezza naturale del nostro territorio.

Quest’anno l’evento culturale, che puntualmente attira migliaia di appassionati, giunge alla XI edizione. Dopo il riscontro positivo da parte del pubblico e delle associazioni presenti nelle edizioni precedenti, si è voluto proporre l’evento nella suggestiva località “I Battendieri” sulle sponde del Mar Piccolo e del fiume Cervaro in Comune di Taranto. In una suggestiva atmosfera di tempi passati, per tutta la durata dell'evento sarà inoltre possibile degustare prodotti tipici dai sapori medievali e degustare la nostra birra artigianale : “La Birra della Battaglia dell’XI sec.”

Cultura, spettacolo, promozione turistica, e patrimonio storico ambientale identitario, sono direttrici del progetto alla base dell’evento rievocativo e della finalità progettuale associativa. Così come nelle passate edizioni, nei due giorni dell’evento si assisterá a uno scontro iniziale il sabato pomeriggio tra le truppe Bizantine a difesa del territorio e l’intero esercito Normanno guidato da Roberto il Guiscardo e il conte Malgerio. La domenica pomeriggio, invece, avrà luogo l’epilogo finale quando, il generale bizantino Mariarcha sbarcato con un esercito imperiale, riuscirá ad intercettare i Normanni combattendo una grande battaglia e riuscendo a sconfiggere il forte contingente Normanno ripristinando il momentaneo dominio imperiale.

Ulteriori info su facebook, e sulla pagina de “la Battaglia dell’XI secolo” tra Normanni e Bizantini-XI edizione.

COME ARRIVARE IN LOCALITA’ “I BATTENDIERI” S.P. CIRCUMMARPICCOLO (TARANTO).

Si arriva facilmente percorrendo la s.p. 78, Circummarpiccolo in comune di Taranto. COORDINATE TOM TOM , ITA @40°29’41.57°N, 17°19’36.30° In loco vi saranno spazi per i parcheggi.

Ingresso con contributo per autofinanziamento associativo di 5 euro a persona per una giornata e 8 euro per ambedue le giornate. Per i bambini sotto i 10 anni l’ingresso è libero.

SABATO 15 E DOMENICA 16 GIUGNO 2019
DUE GIORNI FRA CULTURA, STORIA, CAVALIERI, ARMI, ACCAMPAMENTI

LA BATTAGLIA DELL’XI SECOLO TRA NORMANNI E BIZANTINI

SABATO 15
Apertura Accampamento ore 16.30
Inizio Battaglia ore 18.15
Degustazione cibi dai sapori medievali
e birre artigianali dell'epoca

Chiusura Accampamento ore 23.00

DOMENICA 16
Apertura Accampamento ore 16.30
Inizio Battaglia ore 18.15
Chiusura Accampamento ore 21.30





Associazioni partecipanti

I CAVALIERI DE LI TERRE TARENTINE, Taranto; (team leader ed organizzatore principale).



SPONSOR
Main sponsor: Oxero srl

PATROCINI
Comune di Taranto
Presidenza Giunta Regione Puglia
Assessorato Regionale Industria Turistica e Culturale
PARTNER EVENT
Università di Foggia-Dipartimento di Studi Umanistici vincitore del progetto dal titolo “FISH & C.H.I.P.S.: Cultural Heritage, Identity and Participated Societies”.

: